Tavernola In Canto 4a edizione


[:it]

DOMENICA 3 OTTOBRE 2010

Giunge ormai alla 4a edizione la Rassegna Musicale “Tavernola in Canto“, patrocinata dalla Corale Santa Cecilia di Tavernola in associazione alla Parrocchia di Santa Maria Maddalena e al Comune di Tavernola Bergamasca. Il concerto proposto è il frutto della collaborazione tra la Corale Santa Cecilia e  il coro “Il Castello” di Sarnico. A rendere l’evento ancor più eccezionale sarà la partecipazione della Filarmonica “M. Jora” di Bacau. Solisti: Margherita Chiminelli e Cristina Sfondrini (soprano) e Olga Semenova, (contralto)

[separator style=”dotted”]

Il Coro polifonico “Il Castello” ha iniziato la sua attività canora sotto la direzione di Mario Carminati nel 1991. Il repertorio musicale spazia dal canto gregoriano alla polifonia rinascimentale, con particolare riguardo a P.L. da Palestrina, Bach, Haendel, Vivaldi, Mozart, Schubert fino agli autori contemporanei.

Il Coro si è già esibito con propri concerti sia in Italia che all’estero, riscuotendo simpatia e apprezzamento dal sempre numeroso pubblico presente; in particolar modo si vogliono ricordare le esecuzioni nel Duomo di Orvieto, nella Basilica di Santa Cristina in Bolsena, in S. Maria del Fiore a Firenze, nel Duomo di Siena, nella Basilica di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna, a Plan de Cuques (Francia), a Kriens (Svizzera), a Salonicco e la partecipazione al Festival Internazionale di Katerini (Grecia). Significative e toccanti le tournées a Roma dove il coro ha cantato nella Basilica di S. Maria Maggiore, in San Pietro alla presenza di Sua Santità Giovanni Paolo II, e in S. Sabina per uno dei concerti ufficiali del Giubileo.

Nel novembre 2002 si à esibito in 3 concerti a Parigi nella prestigiosa cattedrale di Notre Dame, nella basilica Di Saint Sulpice e nella chiesa di S. Germain des Prés. Nel 2003 si è classificato al secondo posto al Concorso Internazionale di Praga. Nel 2004 ha tenuto concerti a Barcellona, Blanes e nel Monastero di Montserrat. Nel 2005 ha partecipato al Festival Internazionale di Vienna dove ha tenuto un concerto anche nella Cattedrale di Santo Stefano. Nel 2006, accompagnato dalla prestigiosa Orchestra Cantelli, si è esibito in un concerto in occasione del 250° anniversario della nascita di Mozart e nel 2007, sempre accompagnato dall’Orchestra Cantelli, ha tenuto un concerto dedicato a Schubert. Nel mese di dicembre 2007 ha cantato in Germania nella Wieschirche (chiesa di Cristo Flagellato) e nell’abbazia benedettina di Ettel. Nel mese di maggio del 2008, dopo severa selezione, ha partecipato alla XXVI edizione del concorso “Franchino Gaffurio” in Quartiano. Nel mese di giugno 2008 ha preso parte al festival di Godollo a Budapest. Nel mese di giugno 2009 ha tenuto un concerto in Sarnico accompagnato dall’Orchestra Columbus.

Il Direttore del Coro Mario Carminati Ha studiato pianoforte e organo con il maestro Luciano Benigni presso l’Istituto Musicale S. Cecilia in Bergamo. Ha frequentato diversi corsi di vocalità, interpretazione vocale, direzione di coro con vari maestri, tra cui Giovanni Acciai, Gerard Schmidt – Gaden, Peter Phillips, Ghislaine Morgan, Egidio Corbetta, Pier Paolo Scattolin, Cristina Miatello. Diplomatosi al corso di Kappelmeister, presso il Centro Europeo di Formazione Corale di Vicenza, ha conseguito presso l’Accademia Europea di Vicenza anche il Master in Direzione d’orchestra, sotto la guida di Romolo Gessi, seguendo poi corsi di perfezionamento con lo stesso maestro, con Julius Kalmar, Donato Renzetti, Lior Shambadal, Martinolli D’Arcy. Tra le orchestre da lui dirette meritano menzione la prestigiosa Orchestra Cantelli, la Filarmonica Veneta, l’Accademia del Concerto. Con il Coro Polifonico “Il Castello” di Paratico (Bs), che ha fondato nel 1991 e che tuttora dirige, si è esibito nelle più importanti Basiliche italiane e all’estero; meritevole di menzione la direzione dell’orchestra “Gian Mario Calli” di Darfo (Bs) e del proprio Coro in uno dei concerti ufficiali del Giubileo 2000 in Roma.

FILARMONICA „MIHAIL JORA” BACAU Fin dal giorno della prima apparizione pubblica, il 16 Ottobre 1956, la Filarmonica M. Jora è cresciuta costantemente sotto il profilo qualitativo, data la grande attività musicale dei membri dell’orchestra sotto la direzione di celebri Maestri come Eugen Pricope e Igor Ciornei. Oggi l’orchestra annovera 75 elementi, molti di loro membri di diversi complessi da camera come “Tescana”, il rinomato trio „Syrinx” vincitore di sei Premi internazionali in importanti Concorsi, „Fagottissimo” (quartetto di fagotti), Quartetto d’archi „Consonante” e Duo „Capriccio”. Il repertorio dell’orchestra comprende sinfonie, musica sinfonico-vocale e concerti da camera di tutte le epoche e di tutti gli stili, dal barocco al classico, dal romantico al contemporaneo. Oltre che i concerti settimanali della Stagione musicale, la Filarmonica organizza vari Festival internazionali come “Enescu-Orfeo moldavo””, il Festival di Musica contemporanea, Il Laboratorio di giovani compositori, Corsi di direzione d’orchestra etc.

Negli ultimi 20 anni l’orchestra ha preso continuamente parte a numerose manifestazioni internazionali, accompagnando i semifinalisti e i finalisti di concorsi pianistici, per violino e per strumenti a fiato Italia – Citta di Cantu, Valsesia Musica, Barletta, A.M.A. Calabria, Racconigi, Brescia, Franta – Floraisons Musicales, Aix – en– Provence, Spania- Madrid, SUA- Altamura Music Festival on the Greene etc). Per l’alta qualità artistica l’orchestra è stata invitata a collaborare con diverse case discografiche come Electrecord etc. ed ha sostenuto più di 1000 concerti in Italia, Francia, Germania, Spagna, Gibilterra, Grecia,USA, Malta, Olanda, Austria, Svizzera, Russia, Ucraina, Moldavia, Corea. L’orchestra è stata invitata a partecipare all“Altamura Music Festival On The Greene” ed al ventesimo anniversario del “L. v. Beethoven”festival (Long Island , USA – 2001).


[box icon=”none” color=”white”] Il concerto verrà ripetuto a Sarnico (BG):

  • Sabato 13 NOVEMBRE, ore 21, Chiesa Parrocchiale di Sarnico :

CONCERTO DI SAN MARTINO

con la partecipazione

della prestigiosa Orchesta Filarmonia Veneta

al flauto Sergio Balestracci , al violino Fabio Paggioro e al cembalo Enrico Barbagli

e dei solisti della Scala di Milano Margherita Chiminelli e Cristina Sfondrini (soprani) e Olga Semenova, (contralto)

[/box]  

[:]


Tags:
,